PARLARE IN PUBBLICO: LA GRANDE PAURA

 

speech-1015285_1920

 

 

Parlare in pubblico per alcuni costituisce uno dei peggiori incubi. Anche chi non è particolarmente timido o insicuro può diventare preda dell’ansia se deve esporre argomenti davanti a un pubblico, soprattutto se numeroso.

Ci sono però alcune regole che possono aiutare a gestire la propria insicurezza, rendendo l’intervento chiaro ed efficace.  La prima, più ovvia, ma spesso ignorata, è quella di allenarsi a casa. Certo non è possibile avere un pubblico a disposizione per testare le nostre capacità, ma possiamo comunque lavorare sul nostro discorso, sulla sua durata e sulla postura.  

Se avete un quarto d’ora a disposizione, cronometratevi, in modo da non dovere stare attenti poi al tempo che passa, chiedendovi, magari, se siete in ritardo o per non essere interrotti dal moderatore, a volte con gesti, da dietro le quinte, che possono deconcentrarvi.

Guardatevi allo specchio e osservate mentre parlate, se tendete ad avere alcuni atteggiamenti che possono distrarre o infastidire chi vi guarda, come oscillare o toccarvi di continuo i capelli o i vestiti.

Siate vigorosi e parlate a voce alta. Lo scopo è duplice: innanzitutto non annoierete il vostro pubblico, ma gli trasmetterete energia e vivacità e darete l’impressione di essere sicuri di voi e determinati.

Rispettate le pause del vostro discorso. Non state facendo una gara, prendetevi il vostro tempo e date enfasi alle parole, fermandovi per due o tre secondi, mentre parlate, se ritenete che possa essere d’effetto.

Guardate le persone che vi ascoltano. Non abbiate paura e fate sentire il pubblico coinvolto, guardando alcuni di loro. Se il tema dell’intervento lo permette, sorridete mentre parlate.

Chiedete un’opinione sincera. Provate il discorso insieme a qualcuno che vi dica se il vostro intervento è interessante, se è troppo lungo, troppo breve, se è chiaro o fumoso e come è l’esposizione.  Molti imprenditori, artisti o persone che devono parlare in pubblico per lavoro chiedono aiuto a un ufficio stampa, che di solito ha esperti in grado di allenare e preparare il cliente per un’esperienza simile e studia anche con lui argomenti e modalità di esposizione.

“E’ difficilissimo parlare senza dire qualcosa di troppo” (Luigi XIV)

Leave a comment