LE VACANZE VIAGGIANO ON LINE

Internet influenza sempre più la nostra vita e anche le vacanze si organizzano ormai davanti a un pc o con in mano un tablet o uno smartphone.

serve un ufficio stampa

Il mondo dei viaggi infatti, come molti altri settori, viene influenzato marcatamente dal mondo digitale, tanto che il mercato on line del turismo, secondo un’analisi del Politecnico di Milano, è arrivato a toccare un valore pari a 9,5 miliardi. Quest’anno, in Italia, gli acquisti in questa area supereranno i 51 miliardi di euro, con una crescita del 3% rispetto al 2014.

 

Sono sempre di più i viaggiatori che sfruttano internet e i device mobili per prenotare o anche solo informarsi riguardo mete, alberghi e occasioni da non perdere, spesso riservate proprio a chi organizza una vacanza on line. Resta comunque chi preferisce rivolgersi direttamente all’agenzia viaggi, perché magari non ha dimestichezza con il web o perché trova una maggiore sicurezza nel parlare faccia a faccia con un operatore, che possa discutere con lui direttamente e dare consigli in merito a ferie o spostamenti.

In questo mercato così affollato e pieno di opzioni per i potenziali clienti, le agenzie viaggi, come molte altre attività commerciali, devono sapersi distinguere ed emergere dalla massa. Costruirsi una chiara identità è fondamentale soprattutto sui vari social network, dove, tra l’altro, si può interagire direttamente con gli utenti, un’attività, questa, che è importante gestire con delicatezza e competenza. E’ meglio evitare di improvvisarsi esperti, considerando la regola d’oro del web che “non dimentica nulla”. Una risposta sbagliata a un commento o il blocco di un utente polemico può danneggiare una reputazione e infiammare una discussione, invece di placarla.

E’ consigliabile dunque rivolgersi a un ufficio stampa, che, tra i suoi compiti, annovera anche la gestione della reputazione on line dei propri clienti, oltre che quello di costruire o consolidare la loro immagine. Non solo, un professionista delle pubbliche relazioni è in grado di mettere a punto una strategia di comunicazione e una pianificazione pubblicitaria, che possono, senza rischi, evidenziare i punti forti dell’agenzia, non procedendo a caso, ma in base al target di riferimento.

 

 

Leave a comment